Ripensare la giustizia: via per il bene comune

1809

screenshot-2016-09-26-12-05-51Venerdì 14 ottobre 2016 ore 15.00-19.00 si terrà a Parma, presso la Sede dell’Unione Parmense degli Industriali, il prossimo convegno promosso da Comunione e Diritto del Movimento dei Focolari, dal titolo: Ripensare la giustizia: via per il bene comune.

Nell’ambito di tale evento (aperto a tutti e rivolto in particolare a docenti, studenti, dirigenti della pubblica amministrazione, imprenditori, politici, avvocati, magistrati, notai ed altri operatori del mondo giuridico) verranno presentati gli atti del convegno Diritto in cerca di giustizia. Il “metodo” di Lionello Bonfanti, tenutosi a Parma il 28 novembre del 2014.

lionello-bonfantiLionello Bonfanti nasce a Parma il 10 ottobre del 1925. A 22 anni si laurea in giurisprudenza e a 25 entra in magistratura, diventando il più giovane Pretore d’Italia. Dopo alcuni anni aderisce alla comunità del Movimento dei Focolari lasciando l’incarico di Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Parma, ma senza mai abbandonare il suo anelito di giustizia.

I relatori del convegno in programma (Dott.ssa Silvia Cipriani, Magistrato a Firenze, Prof.ssa Adriana Cosseddu, Docente di Diritto penale all’Università di Sassari, Prof. Stefano Zamagni, Professore ordinario di Economia Politica all’Università di Bologna, Dott. Alberto Chiesi, Presidente Chiesi Farmaceutici S.p.A., Dott. Paolo Scarpa, Presidente Circolo culturale Il Borgo,) intendono proseguire il cammino di ricerca e di studio avviato ornai da alcuni anni e arricchito sempre da attuazioni concrete.

Ciascuno, per il proprio profilo professionale, tenterà di declinare giustizia e bene comune e, nel contempo, rifletterà su come il binomio diritto-giustizia – e il divario che a volte vi si riscontra – non pare sia attinente esclusivamente al mondo giuridico ma possa, in qualche modo, essere traslato nel campo dell’imprenditoria, della finanza, della pubblica amministrazione. Anche in questi ambiti – le cronache di tutti i giorni ce lo confermano – si constata che, se non si persegue il “valore” della giustizia, il diritto non può essere efficacemente assicurato.

invito-ripensare-la-giustizia

image_pdfimage_print

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO