Summer Campus 2017: l’impegno continua nelle periferie

1265

Comunicato stampa n. 2

Roma, 24 luglio 2017

Legalità, bene comune, disarmo, riqualificazione delle comunità. A Corviale arriva il Summer Campus dei giovani dei Focolari.

Dal 25 luglio al 3 agosto, attività, incontri, progetti e riflessioni in sinergia con cittadinanza, associazioni e realtà sociali.

«Alla città di Roma serve un impegno condiviso, costante e serio per fare uno scatto verso una legalità diffusa e la costruzione della comunità. Saremo a Corviale per lavorare insieme – giovani, cittadinanza, associazioni per ridare linfa alla città ripartendo dalle periferie. Di fronte all’attuale sfacelo capitolino, potrebbe sembrare una goccia nell’oceano. E’ per questo che crediamo nelle sinergie!». Dal 25 luglio al 3 agosto i Giovani per un Mondo Unito dei Focolari daranno vita al primo Summer Campus nella Capitale presso il Campo dei Miracoli del Calciosociale nel quartiere Corviale e la Città dei Ragazzi in via della Pisana dal titolo “L’impegno continua nelle periferie”. Il campus passerà, poi, idealmente “il testimone” alle attività di Siracusa che prenderanno il via il 30 luglio per concludersi il 7 agosto.

Il Programma del Campus

Attività sociali con minori, in sostegno alle famiglie dei detenuti indigenti di Rebibbia, azioni di riqualificazione, momenti formativi, forum, dibattiti e workshop si alterneranno (in allegato il programma e gli appuntamenti aperti al pubblico).

“Alla scoperta delle periferie: luogo di esclusione e riscatto sociale” darà il via alle attività martedì 26 luglio. “Diventare imprenditori di se stessi per realizzare il bene comune” per mostrare una chiave di lettura dell’idea di impresa oggi, e conoscere le testimonianze di giovani imprenditori che hanno compiuto scelte “audaci” in ambito lavorativo e professionale. “Slotmob – una società senza azzardo ha più spazio per le persone” per guardare al fenomeno dell’azzardo come espressione di un’economia di esclusione e riscoprire l’importanza del legame sociale come antidoto al riduzionismo antropologico. “Senza vittime e briganti. Dall’economia che uccide all’economia disarmata”, un’analisi del ruolo dell’Italia nei conflitti con focus sulla legge 185/1990 sull’export di armi, per approfondire le radici e le tappe del percorso intrapreso come gruppo di azione per l’ “Economia Disarmata” e riflettere sulle possibili strade alternative. “Legalità del noi…la spinta da cui tutto è partito e che ci ha portati fino ad oggi” sarà invece un momento formativo pensato esclusivamente per i partecipanti al campus per ripercorrere le tappe e le scelte che hanno portato alla realizzazione di un campus nella Capitale.

Su questi temi offriranno i propri contributi relatori e testimonial tra cui Rebeca Gomez, referente del progetto internazionale EoC-IIN dell’Economia di Comunione; Gabriele Mandolesi e Maria Chiara Cefaloni, del Coordinamento Nazionale del Movimento Slotmob; Carlo Cefaloni, Giornalista “Città Nuova” e Raffaele Natalucci, del gruppo di lavoro “Economia Disarmata”; e Gianni Bianco, giornalista RAI.

Non mancheranno momenti di festa e di sport: sabato 29 luglio si terrà un torneo sportivo che coinvolgerà i partecipanti al campus e i ragazzi del centro di Corviale per vivere insieme una giornata con il Calciosociale. L’altoparlante dei summer campus romano e siracusano sarà RadioImpegno, che da un anno, ogni notte, dà voce a chi non ne ha, riaccende la speranza di chi crede che insieme si può costruire un mondo migliore raccontando l’impegno e la continuità di quanti operano per il bene comune.

Ufficio stampa e comunicazione:

Roma – Roberta Formisano 3209484000

Per ulteriori informazioni:

Roma

Sabrina Alesiani 3297114858

Giuseppe D’Avella 3490050973

 

Comunicato Stampa 1_26062017_Summer_Campus_Roma_Siracusa_2017

Comunicato stampa n. 2 – Summer Campus Roma 2017

Locandina

Comunicato stampa n. 2 – Sicilia

I campus estivi dei Giovani per un Mondo Unito in Sicilia, a Siracusa e Scicli

I giovani del Movimento dei Focolari, insieme ad altre associazioni e gruppi, animeranno l’estate dei bambini in due quartieri di Siracusa ed in un Centro Diurno di Scicli. Previsti: giochi, attività di gruppo, workshop e convegni su: città e periferie, ecologia, il valore della vita, imprenditoria giovanile

I “Giovani per un mondo unito”, anche quest’ anno, scelgono di dedicare una parte del proprio tempo, durante le vacanze estive, alle periferie. Sono dieci gli eventi in programma in tutta Italia e, tra questi, due sono in Sicilia: a Siracusa e Scicli.

Dal 30 Luglio al 7 agosto si terrà la quarta edizione del “Siracusa Summer Campus”, dal titolo “L’impegno continua nelle periferie”, organizzato da Giovani per un Mondo Unito e Gi.Fra. (Gioventù Francescana). Il “campus” sarà ospitato nelle parrocchie San Corrado e San Metodio (quartieri Tiche, Akradina e Grottasanta): vi parteciperanno giovani provenienti da tutta Italia. Il campus di Siracusa prenderà il testimone dal campus di Roma (25 luglio – 3 agosto). Previsto un collegamento Hangout tra i due campus l’1 agosto. Le dirette radiofoniche notturne, su RadioImpegno, a Roma, dalle 24 alle 7 del mattino (31 luglio e 2 agosto) saranno l’altoparlante dei giovani di Siracusa e Roma, per raccontare l’impegno per il “bene comune”.

Il programma del campus di Siracusa prevede, al mattino, delle attività ludiche (sport, pittura, riqualificazione, canto e danza) dove i bambini, con l’aiuto degli animatori, scopriranno e metteranno in pratica il proprio. Il pomeriggio, invece, si terranno degli incontri di formazione per gli animatori (a San Corrado). Si approfondiranno diversi temi. L’1 agosto si terrà la tavola rotonda “Le periferie, risorsa per la città”, organizzata con il Movimento politico per l’Unità. Relatori: Giovanni Sallicano, assessore alle Politiche sociali di Siracusa, Pamela La Mesa, presidente consiglio di quartiere Grottasanta, Pinella Giuffrida, dirigente Istituto comprensivo “Chindemi”, padre Antonio Panzica, parroco di San Corrado, don Marco Tarascio, parroco di San Metodio. Moderano: Franco Sciuto (Movimento politico per l’Unità), Vincenzo Perrone (Giovani per un Mondo Unito). Nel pomeriggio sarà presentato il documentario “Siracusa, terra di bellezza e di contraddizioni”, realizzato dai giovani durante il “campus” del 2016 e firmato dalla giovane regista Clara Anicito.

Il 2 agosto, il pomeriggio è in programma una tavola rotonda sul tema: “Come non far finire il mondo a causa dei disastri ambientali” Sono previsti gli interventi di: Giuseppe Arcuri, laureando in Ingegneria Energetica, sull’impatto dell’utilizzo delle varie fonti energetiche sul riscaldamento globale, Michelangelo Giansiracusa, sindaco di Ferla (SR), sull’esperienza dell’amministrazione comunale nell’ambito della gestione dei rifiuti, e di Daniele Spadaro, astrofisico, sulla recente enciclica di Papa Francesco “Laudato si’”.

Il 4 agosto sarà al Campus lo psicoterapeuta Ezio Aceti, esperto in psicologia evolutiva e scolastica: al mattino, coordinerà le attività per i bambini, nel pomeriggio tratterà il tema “Relazioni e resilienza”.

A Scicli, il progetto “Vacanze in donazione” vedrà protagonisti gruppi di giovani da tutta Italia, impegnati come volontari alle iniziative del Centro diurno per minori S. Rosario, gestite dall’associazione “Nessuno Escluso”, in collaborazione con la comunità locale del Movimento dei Focolari. I Giovani per un mondo unito si alterneranno a gruppi, durante l’estate. Al mattino, accompagneranno i ragazzi al mare o in varie gite; nel pomeriggio si svolgeranno delle attività di animazione. Dal 23 luglio, saranno presenti dei giovani di Sassari. «Abbiamo scelto di dedicare una parte dell’estate – dice Adriano Falla, dei Giovani per un Mondo Unito di Scicli – nel servizio concreto a bambini che non avrebbero la possibilità di fare una vacanza. Per noi è un’esperienza importante di donazione che ci permette di metterci in gioco per chi ha più bisogno».

Il 3 agosto, i giovani del “Campus” di Siracusa si sposteranno a Scicli: i due gruppi si incontreranno presso la “Casa delle Culture”, iniziativa della Chiesa Valdese (nell’ambito del progetto “Mediterraneo Hope”) per l’accoglienza dei giovani migranti, soprattutto minori. Poi, un breve percorso turistico nella città barocca “patrimonio Unesco” e la cena con la comunità locale.

Per informazioni:

Siracusa

Melina Morana: 3331047718

Giuseppe Arcuri: 3881085738

Scicli

Adriano Falla: 3291311323

Ufficio stampa e comunicazione Roma / Siracusa

Roberta Formisano: 3209484000

Per le testate giornalistiche: sono previsti, momenti di incontro con i relatori ed i giovani del campus di Siracusa, nei pomeriggi dell’1, 2 e 4 agosto, presso la parrocchia San Corrado, alle 19. A Scicli, il 3 agosto, si potrà partecipare all’incontro presso la “Casa delle Culture” (ore 17,30)

RASSEGNA STAMPA

http://www.siracusanews.it/siracusa-si-terra-grottasanta-campus-2017-dei-giovani-focolari-dal-titolo-limpegno-continua-nelle-periferie/

http://www.webmarte.tv/2017/06/26/siracusa-corviale-e-grottasanta-riparte-dalle-periferie-di-roma-e-siracusa-limpegno-dei-giovani-dei-focolari/

http://www.siracusaoggi.it/a-siracusa-uno-dei-campus-estivi-dei-giovani-dei-focolari-alla-chiesa-di-san-corrado-confalonieri-attivita-per-i-bimbi-della-mazzarrona/

http://it.radiovaticana.va/news/2017/06/24/summer_camp_lavorare_insieme_nelle_periferie_di_roma/1321178

image_pdfimage_print
Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO