Il socio nascosto

1184
Livio Bertola con Lorena Bianchetti e Ornella Seca (foto dal sito AIPEC)

Ancora una volta è entrato in azione quello che Chiara Lubich aveva definito “ il socio nascosto”, cioé Dio che sempre interviene con la sua provvidenza nella nostra vita e quindi anche negli affari economici, nella gestione delle aziende e… anche per realizzare un convegno di livello, come quello promosso dall’Aipec, l’associazione italiana imprenditori per l’economia di Comunione,  appena concluso a Torino.

“Non avevamo nessun fondo – racconta Livio Bertola, Presidente Aipec – quando m’è venuta l’idea di organizzare questo primo convegno. Ma sempre piú mi convincevo che era la cosa giusta da lanciare. Quante volte ho sperimentato gli interventi del “sócio nascosto” nella conduzione della mia impresa e in mille altre imprese! E’ cosí che, sul rischio della fede, siamo partiti. Sono stati così tanti gli sponsors, ‘supporters’ della giornata, che siamo arrivati a coprire tutte le spese dell’evento. Non solo. La Eco-Pesce, con offerta libera, nella pausa pranzo ha sfamato metá dei partecipanti con pesce fresco proveniente dall’Adriatico, pescato, lavorato e cucinato da loro per tutti.

Due commercianti di bevande e di vino (uno piemontese e uno toscano) hanno offerto gratuitamente vino a volontá anche se contattati all’ultimo, la sera prima. Sono: “Terre di Loppiano” e la ditta IBA di Marene. E quest’ultima non ne sapeva nulla del convegno, ma capita la bontá dell’iniziativa, ha offerto gratuitamente ed in abbondanza. Da aggiungere i cioccolatini offerti dal gruppo Ferrero, ai partecipanti  durante l’intervallo. Quanta abbondanza”! Talmente tanta da rischiare di “strappare le reti per pesca miracolosa”, anche se avvenuta nella terraferma al centro di Torino”.

Carla Cotignoli

image_pdfimage_print
Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO