L’Italia e il resto del mondo

354

Punti di vista n. 36

Le scorse settimane ci hanno visto convergere al Centro internazionale del Movimento dei Focolari insieme a persone del Movimento che ricoprono vari compiti di responsabilità in diverse parti del mondo, dall’Europa all’Africa e al Medio Oriente.

Prima di noi lo stesso tipo di appuntamento aveva portato a Castel Gandolfo gruppi provenienti dall’America del Nord e del Sud, dall’Oceania, dall’Asia.

Al di là dei tanti argomenti, tutti molto appassionanti, sui quali ci siamo confrontati, rimane uno sguardo allargato sul mondo che, da una parte, ridimensiona quelle che possono apparire le criticità del nostro Paese (se solo pensiamo alle guerre in corso o alle povertà estreme…); dall’altra rafforza il contributo specifico che, come italiani, possiamo dare.

Sì, perché, nonostante tutto, la nostra creatività, la capacità di accogliere, di essere flessibili, sono caratteristiche che possiamo mettere a disposizione di altri popoli, da cui a nostra volta possiamo tanto imparare. Insomma, è come in una grande famiglia, dove ciascuno ha bisogno dell’altro.

Rosalba Poli e Andrea Goller
Responsabili del Movimento dei Focolari in Italia

Fonte: Rivista Città Nuova n. 11 / Novembre 2018 pag. 49

image_pdfimage_print

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO