La Pira e la guerra, oggi

192

Alcuni spunti per l’impegno dei cattolici da un incontro promosso dai Focolari Italia e Fondazione La Pira presso gli uffici italiani del Parlamento europeo a Roma.

«A che serve citare La Pira se poi non fermiamo le bombe destinate a colpire scuole e ospedali nella guerra in Yemen?». Questa la domanda esplicita posta alla vigilia di Natale 2018, nell’incontro promosso, il 19 dicembre, da Fondazione Giorgio La Pira e Movimento dei Focolari Italia presso gli uffici del Parlamento europeo a Roma.

Si avverte, infatti, ultimamente un gran fermento intorno alla responsabilità dei cattolici in politica a pochi mesi dalle elezioni europee in un clima di forte tensione sulla questione immigrazione. Se non si entra nel dettaglio dei contenuti, si rischia di restare sul vago riferimento ai valori che restano tutti da declinare.

La fornitura di armi italiane all’Arabia Saudita, parte attiva di un conflitto in corso in Yemen, è un “caso semplice” da comprendere.

Il Parlamento europeo ha emesso risoluzioni che chiedono di bloccare questo traffico che coinvolge altri Paesi del Continente, ma in Italia i governi che si succedono nel tempo restano inerti. Mozioni che chiedono lo stop immediato all’invio di carichi di bombe dai nostri porti e aeroporti sono state finora rigettate.

Leggi l’articolo completo su Città Nuova

Insieme a vari echi sulla stampa:

https://www.lastampa.it/2018/12/20/vaticaninsider/yemen-dai-focolari-un-appello-contro-la-vendita-di-armi-distruggono-il-paese-i5Efjoew3PXe8wTYueTteK/pagina.html

http://www.agensir.info/quotidiano/2018/12/19/editoria-mira-giornalista-avvenire-non-tacera/

http://www.agensir.info/quotidiano/2018/12/19/europa-sassoli-parlamentare-ue-utile-se-lo-e-per-il-mondo-e-non-solo-per-gli-europei/

https://agensir.it/quotidiano/2018/12/19/yemen-dellolio-pro-civitate-christiana-roma-e-altri-comuni-approvino-mozione-per-fermare-invio-delle-bombe/

image_pdfimage_print

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO