RIsosteniAMO la SIRIA: cena solidale per conoscere, riflettere e aiutare i nostri fratelli siriani

    164

    Articolo pubblicato su www.terremarsicane.itil 1° giugno 2018

     Avezzano – Il 9 giugno 2018 alle 18.30 ad Avezzano, in Via M. A. Colonna n. 154, si terrà un incontro/cenaorganizzato dal Movimento dei Focolari(Opera di Maria)in collaborazione con A.M.U. (AZIONE MONDO UNITO) per sostenere la Siria, un paese martoriato dalla guerra.

    L’A.M.U. è un’associazione non governativa, nata nel 1986 dalla spiritualità del Movimento dei Focolari, impegnata in Siria sin dall’inizio della guerra civile (2011) con progetti di ricostruzione e con diverse azioni del “Programma Emergenza Siria” proponendo la diffusione della cultura del dialogo e dell’unità tra i popoli.

    In Siria, ad oggi, le vittime tra i civili sono oltre 200.000; gli sfollati entro i confini siriani superano i 12 milioni, ai quali si aggiungono gli oltre 3,5 milioni di profughi rifugiati nei Paesi limitrofi: Turchia, Giordania, Libano, Iraq ed Egitto.

    Gran parte dei medici, insegnanti e professionisti sono fuggiti all’estero e l’economia locale è gravemente compromessa, per la generalizzata perdita del lavoro, la chiusura di molte fabbriche, il rincaro dei generi di prima necessità (soprattutto gas e gasolio) e la crisi del commercio. I settori cui bisogna agire con maggiore urgenza per la ricostruzione futura sono quindi quelli del sostegno al reddito, dell’istruzione e dell’assistenza sanitaria.

    L’incontro/cena ha la finalità di sostenere il progetto educativo “BAYT AL AFTAL”: a Damasco c’è la “CASA DEI BAMBINI”. Il centro, sito nell’antico quartiere di Tabbale all’entrata est di Damasco, serve centinaia di famiglie siriane profughe che vivono in condizioni di estremo bisogno e comprende quattro classi di 120 bambini, d’età compresa tra 6 e 10 anni, e otto insegnanti, tutti giovani laureati siriani. Vengono accolti, per quattro giorni la settimana, i bambini più poveri, tanti dei quali hanno perso i genitori o subìto violenze e per i quali gli insegnanti rappresentano la loro famiglia.

    All’evento interverrà Stefano Comazzi, Presidente dell’A.M.U., che illustrerà e spiegherà i progetti in corso in Siria. Sarà presente il Sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, insieme a famiglie, giovani e tre ragazzi sirianiche attualmente risiedono a Roma e che racconteranno episodi della loro esperienza di vita vissuta in Siria.

    “La cena sarà un’occasione importante per fare famiglia e creare rapporti nuovi di solidarietà e fraternità. Insieme all’A.M.U. possiamo dire SI’ alla pace con un piccolo gesto concreto, perché siamo convinti che il mondo può cambiare. Vogliamo essere un seme di speranza per il popolo siriano e vogliamo portare nel mondo, nella società e nella politica, la cultura della pace, della fraternità, del dialogo, dell’accoglienza, non solo fra italiani, ma con popoli di altre razze, culture, lingue e religioni diverse per condividere il desiderio di costruire un mondo fatto di pace e solidarietà vera” dichiarano Anna Paola De Stefanoe Luigi Piccirilliresponsabili del Movimento dei Focolari di Avezzano.

    Chiunque voglia avere maggiori informazioni sull’evento o voglia contribuire ad aiutare i fratelli siriani può contattare l’A.M.U. agli indirizzi mail info@amu-it.eue/o sostenitori@amu-it.eu.

    Maggiori informazioni:

    Mappa non disponibile

    Data / Ora
    Date(s) - 09/06/2018
    18:30 - 21:30

    Categorie


    Nessun commento

    LASCIA UN COMMENTO