Pace, papà!

2426
Condividi

Come vivere concretamente la misericordia? Ho pensato a mio padre: da anni ci aveva abbandonati per farsi una nuova famiglia. Per rintracciarlo mi sono recata nella chiesa che lui frequentava la domenica. C’era!

Mi sono seduta qualche banco dietro e allo scambio del segno di pace ho avuto la forza di avvicinarmi a lui e alla sua seconda moglie. «Pace, papà». Mi ha stretta forte a sé con gli occhi lucidi.

Era come fossi tornata bambina, quando mi affidavo a lui senza riserve. Una pace mai sperimentata prima m’aveva invasa.

Com’è vero che non può esistere pace senza il perdono!

N. N. – Italia

image_pdfimage_print
Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO