Laboratorio parlamentare: verso una legge elettorale condivisa

2464

Diretta streaming

LABORATORIO PARLAMENTARE

DI ASCOLTO RECIPROCO E CONDIVISIONE 

VERSO UNA LEGGE ELETTORALE CONDIVISA

PER UNA LEGGE SUI PARTITI E MOVIMENTI POLITICI

Incontro-dialogo tra parlamentari, esperti e cittadini

 Giovedì 22 febbraio 2017 – Ore 14,00 – 16.00

Aula Salvadori, via Uffici del Vicario, 21   Montecitorio

Introduce Iole Mucciconi, co-presidente del Movimento politico per l’unità

(sono stati invitati esponenti di tutti i Gruppi):

Hanno aderito i Parlamentari

On. Elena Centemero, FI

On. Ernesto Preziosi, PD

On. Gian Piero D’Alia, Area Popolare-Ncd-Centristi per l’Italia

On. Stefano Quaranta, SI-SeL

Partecipano

Prof. Roberto D’Alimonte, Docente Luiss Roma

Avv. Pietro Adami, Giuristi democratici

 Coordina

Carlo Cefaloni di Città Nuova

Accrediti:

mppu-italia@mppu.org     cell. 3395942149

DOMANDE GUIDA PER IL DIALOGO

È possibile approcciare il lavoro parlamentare sulle leggi elettorali per Camera e Senato avendo come obiettivo ricostruire un legame di maggior fiducia tra i cittadini e quelle istituzioni?

La nuova legge elettorale deve saper conciliare rappresentanza e governabilità; nell’attuale situazione politica, come si può realisticamente perseguire questo equilibrio?

Le frequenti rotture tra parlamentari e partiti di provenienza, con migrazioni da un gruppo parlamentare all’altro, hanno finito per provocare una rimessa in discussione del divieto di vincolo di mandato (art. 67 della Costituzione), entrando così in un terreno molto delicato. È possibile che il sistema elettorale sia pensato per irrobustire il rapporto eletto-elettori e quindi la necessaria accountability?

Possibilità effettive di giungere all’approvazione definitiva della proposta di legge sui partiti politici, approvata dalla Camera e ora all’esame del Senato.

 

image_pdfimage_print

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO