La moglie ideale

2266
Condividi

Mia moglie è morta giovane senza che potessimo avere dei figli. Quando mi sono risposato, ho preso l’impegno con me stesso di non scivolare in paragoni. Ed è stato difficile, sia per la diversità di carattere che ogni persona possiede, sia per la forte esperienza vissuta con la prima moglie.

Un giorno mi sono guardato allo specchio e mi son detto: «È ora di fare delle scelte serie» e mi sono impegnato a rilevare in mia moglie soltanto il positivo, ringraziarla per ogni cosa, precedere i suoi desideri. L’aria in famiglia è cambiata e ci siamo sentiti pronti ad accogliere in adozione uno o più bambini.

Da: “Il Vangelo del giorno”

image_pdfimage_print
Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO