Spesa sospesa a Pesaro

182

“L’azione è portata avanti dal Consiglio del Quartiere “6° San Bartolo” di
cui sono componente da ottobre. Innanzitutto, abbiamo cominciato ad inizio aprile con la preparazione delle confezioni di mascherine (due x ogni componente nucleo familiare) da parte dei consiglieri e volontari; poi, le abbiamo distribuite porta a porta in
tutto il quartiere (circa 2200 abitanti) che continuerà fino ad esaurimento
scorte. Le mascherine sono state offerte dal Comune.
Poi, l’iniziativa “SPESA SOSPESA”: è stata approvata dallo stesso Consiglio
di Quartiere su mia proposta ed ha interessato una popolazione di circa
1300 persone su tre località del comune di Pesaro (Colombarone, Fiorenzuola
di Focara, Siligata), raccogliendo l’adesione dell’unico mini-market
aperto. L’accordo era quello di invitare i clienti del negozio ad acquistare dei
prodotti in più, lasciandoli nel market per un prossimo sconosciuto. Dopo
una settimana, abbiamo ritirato, imbustato e distribuito, porta a porta,
alimenti per 12 famiglie bisognose e ne abbiamo ancora per altre 3/4
famiglie. L’iniziativa continuerà fino al termine dell’emergenza.
Ci sembra di poter concretizzare quell’ “l’avete fatto a me” che sentiamo
spesso in chiesa”.

Gabriele Caimano

image_pdfimage_print

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO