Grazie Friederike!

2088
Condividi

Il 5 dicembre ci ha lasciato Friederike Koller in seguito a un’emorragia cerebrale che l’aveva colpita il 17 novembre scorso. Nata a Singen in Germania nel 1962, Friederike si era trasferita nel 2014 a Rocca di Papa dopo la sua elezione come consigliera presso il Centro Internazionale dei Focolari. Nel febbraio del 2021 era stata riconfermata consigliera dall’Assemblea Generale.

Questo il messaggio di Margaret Karram, Presidente dei Focolari: “Carissimi, alle ore 16.20 la nostra Friederike è volata in cielo, proprio nel momento in cui tutti le focolarine e i focolarini del mondo sono raccolti per il ritiro annuale. Siamo certi che la Madonna l’ha preso per mano per accompagnarla dal Suo e nostro sposo a cui è rimasta sempre fedele. Nella profonda gratitudine a Dio per questa sua figlia prediletta, per la sua vita esemplare, continuiamo nel cammino di santità insieme!”.

Il suo funerale si è tenuto martedì 7 dicembre, alle ore 14.30 al Centro Mariapoli di Castel Gandolfo.

Aurora Nicosia, direttrice della rivista Città Nuova ne traccia il ricordo.

«Ci sono persone che non cancellerai mai dalla rubrica del tuo cellulare, messaggi WhatsApp che rimarranno per sempre vivi anche se chi li ha scritti non c’è più. Così è per Friederike Koller, focolarina di origini tedesche, cittadina del mondo, che ci ha lasciati ieri. «Wow, Aurora!! Che meraviglia!!! Insieme a voi affidiamo questa settimana specialissima affinché possa lasciare in tante anime il tocco, la luce e la carezza di Gesù in mezzo. Un abbraccio grande, Friederike». Questo il messaggio ricevuto lo scorso 9 ottobre, in risposta a uno mio in cui condividevo il programma della settimana di appuntamenti del CNday che stava iniziando».

(Leggi tutto l’articolo su Città Nuova)

 

image_pdfimage_print
Condividi

1 commento

  1. Non riusciremo mai a ringraziare abbastanza la Madonna per il dono che sono per noi la figlie e i figli che attraverso Chiara si è scelti per essere fari luminosi per tutti noi e per l’umanità. Grazieeee Friederike, prega per noi!

LASCIA UN COMMENTO