Emergenza Ucraina, il Centro Mariapoli di Frontignano (BS) si mobilita per l’accoglienza

606
Condividi

Che siano solo in transito per altri Paesi o per più giorni, le persone in fuga dall’Ucraina hanno trovato un tetto presso la struttura del Centro Mariapoli di Frontignano in provincia di Brescia. Grazie agli accordi con la Caritas e con le autorità locali, già dall’emergenza di agosto con i profughi afghani, è stato possibile aprire subito le porte del centro per l’ospitalità. Abbiamo raccolto alcune testimonianze a caldo: Rosi Zorra e Attilio Gandelli, tra gli operatori del Centro, insieme ad una delle famiglie ospitate, ci raccontano cosa si vive.

È possibile donare online sui siti:
AMU: www.amu-it.eu/dona-online-3/
AFN: www.afnonlus.org/dona/
oppure attraverso bonifico sui seguenti conti correnti:

Azione per un Mondo Unito ONLUS (AMU)
IBAN: IT 58 S 05018 03200 000011204344 presso Banca Popolare Etica Codice SWIFT/BIC: CCRTIT2T84A

Azione per Famiglie Nuove ONLUS (AFN)
IBAN: IT 92 J 05018 03200 000016978561 presso Banca Popolare Etica Codice SWIFT/BIC: CCRTIT2T84A

Causale: Emergenza Ucraina

 

image_pdfimage_print
Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO