Fare tutto insieme

167
Condividi

Per evitare i danni di troppa tv ai nostri bambini, più che obbligarli a spegnerla, ho capito di dover imparare a “perdere tempo” io con loro, proponendo altre attività. Anche se questo avrebbe richiesto un maggiore impegno. Dopo averne parlato con mio marito e con loro, abbiamo deciso di dedicare ogni sera a un’attività diversa: lunedì per scrivere, dipingere; martedì per giocare insieme; mercoledì tv; giovedì fare ordine in casa, venerdì passeggiata ecc.

Scopriamo giorno per giorno che abbiamo tanto da imparare per aiutare i figli a crescere, calandoci nella loro realtà. Da quando abbiamo cominciato così, vedo che i bambini aspettano quel momento per scrivere o leggere una storiella, per sistemare i cassetti, i giocattoli, e sono felici di farlo insieme.

Quanto alla sera- ta tv, dopo alcune settimane il nostro primogenito ha proposto di dedicare piuttosto quella serata a cucinare insieme. Così al posto del film ci divertiamo a preparare la cena, tutti con le mani infarinate e unte. Fare tutto insieme, perfino le pulizie, diventa occasione di gioco

(Tratto da Il Vangelo del giorno, Città Nuova, anno VIII, n. 1, gennaio-febbraio 2022)

 

image_pdfimage_print
Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO