Amici per l’eternità: Alberto e Carlo

764
Condividi

La Sacra Scrittura assicura che «Un amico fedele è rifugio sicuro: chi lo trova, trova un tesoro» (Sir 6, 14). L’amicizia vera, in Dio, fa sì che si cerchi di aiutare l’amico ad arrivare alla sua meta ultima: il Cielo. Questo è stato il genere di amicizia che ebbero Carlo Grisolia e Alberto Michelotti, due giovani italiani appartenenti al Movimento dei Focolari. Il loro ideale era vivere «con Gesù in mezzo»: vivere il carisma dell’unità, lottare insieme per essere fedeli a Dio e non cedere alla tentazione, essere pronti per l’esame finale sull’amore ed aiutare altri a fare lo stesso. Entrambi morirono giovani, a poche settiamne di distanza: uno a causa di un incidente mentre scalava un’alta montagna; l’altro, quaranta giorni dopo, per un cancro fulminante. HM Televisione presenta la loro vita e la loro morte in questo documentario: Amici per l’eternità: Alberto e Carlo. Nel documentario intervengono le madri di questi due Servi di Dio, la sorella di Carlo e amici prossimi di entrambi.

Leggi anche l’articolo sull’Avvenire

Guarda il documentario:

image_pdfimage_print
Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO