“Il Dio presente” di Pasquale Ionata

Condividi

Dopo i primi due volumi già editi per i nostri tipi (Il Dio morente e Il Dio Vivente), lo psicologo e psicoterapeuta Pasquale Ionata ci presenta la conclusione di un trittico di grande valore con questo ultimo volume Il Dio presente con un sottotitolo che esplicita la sua ambizione: “discesa all’Inconscio e scoperta del sacro Io”.
Al centro dell’interesse è sempre il rapporto della persona umana con Dio, sia nella sua individualità che nella percezione comunitaria. Chi cercasse una critica serrata della religione, rimarrebbe deluso, perché l’autore offre al lettore una via per affrontare − dopo la vita e la morte – il dilemma del presente grazie anche e soprattutto allo spirito religioso, ancorato alla tradizione cristiana, ma nell’apertura alle grandi tradizioni di pensiero del mondo intero.

L’autore | Pasquale Ionata, laureato in Psicologia all’Università di Roma “La Sapienza” nel 1980 con una tesi dal titolo Antropologia e Psicopatologia della Morte è pure diplomato in Psicoterapia, in Ipnosi, in EMDR, in Tecniche Callahan, in Costellazioni Familiari e in PNL. È iscritto all’Albo Professionale degli Psicologi. Tra i suoi titoli: Psicoterapia e problematiche religiose (1991), Sapersi amare (1994), Ottimismo (1997), Armonia cercasi (2001), Nati per amare (2006) e, per le nostre Edizioni, Il Dio morente (2020) e Il Dio vivente (2021).

SCHEDA DEL LIBRO

image_pdfimage_print
Condividi

1 commento

LASCIA UN COMMENTO