10 anni di: “Percorsi di luce”

    1473
    Condividi

    Maggiori informazioni:

    Sto caricando la mappa ....

    Data / Ora
    Date(s) - 26/10/2019 - 27/10/2019
    Tutto il giorno

    Luogo
    Auditorium Loppiano

    Categorie


    Condividi

    1 commento

    1. Ho avuto la gioia di partecipare all’evento. Per mia distrazione, conoscevo poco di questa iniziativa. Me ne aveva parlato un prete della diocesi di Milano con tanto entusiasmo, ma non avevo avuto modo di sapere di più.
      Essendo stato invitato da R. e A., sono venuto. L’intensità dei lavori, l’entusiasmo che serpeggiava nella sala, la gioia nei volti di quanti si ri-conoscevano perché avevano fatto questa esperienza alcuni anni prima, … mi sono sentito travolto dalla bellezza della storia che Dio ha portato avanti da un piccolo seme, coltivato e protetto con immenso amore e sapienza … Ora è un albero che si vede con i suoi frutti.
      Tante le cose che mi riporto, tra queste una espressione che mi è piaciuta. Non ci sono persone e famiglie ferite, ma “persone predilette”. Sì, da un lato, perché sono amate immensamente e con tanta delicatezza dai membri dell’équipe e da quanti li hanno accompagnati negli ambienti in cui vivono, dall’altra perché Dio a un certo punto li tocca, li risana e diventano annunciatori coraggiosi della misericordia di Dio, malati sanati che innestano dove vivono “un ponte tra cielo e terra”: quello che li ha salvati!
      Ho accompagnato e accompagno diverse famiglie e una, per grazia di Dio, ha rinnovato gli impegni del Matrimonio, lo scorso 18 agosto, nel santuario di Santa Maria Apparente (Civitanova Marche) dove ero parroco, fino allo scorso 22 settembre. Chiedo allo Spirito Santo di farci crescere nel servizio umile e coraggioso alla Chiesa. Donando con amore e semplicità questo percorso alle nostre diocesi non potrà che moltiplicare nelle famiglie la “gioia del Vangelo” di cui annunciatori privilegiati sono coloro che hanno celebrato il Matrimonio e coloro che sono stati ordinati ministri del Vangelo.

    LASCIA UN COMMENTO