“Il conflitto non è violenza”: corso di formazione a distanza

    969
    Condividi

    Il corso di formazione a distanza  “Il conflitto non è violenza” è destinato ai docenti e al personale della scuola di ogni ordine e grado.

    Il conflitto caratterizza e costituisce la relazione con sé, con gli altri e
    coinvolge il nostro mondo interno, gli interessi, i valori e le culture, la politica,
    l’economia, la conoscenza. I conflitti ci sono, attorno a noi, dentro noi stessi:
    percezioni e punti di vista, obiettivi contrastanti, uso distorto del potere,
    dispute verbali e violenze. A volte ne siamo sopraffatti, prigionieri di schemi e
    atteggiamenti distruttivi. Essi possono ferire e uccidere. Ma il conflitto non è
    guerra. Se ben affrontato, è preziosa via di dialogo per nuove comprensioni,
    per la pace e per nuovi traguardi di civiltà. A scuola, in famiglia, nel gruppo
    dei pari, i ragazzi possono imparare a gestire i conflitti in modo non-violento,
    generativo, e delle difficoltà far risorsa per un salto di qualità che li aiuti a
    “ben-abitare” la terra, la propria città, la scuola, la famiglia, “cittadini attivi”,
    co-costruttori di un mondo nuovo, più felice, perché più umano.

    SCARICA INVITO AGGIORNATO

    DATE
    05 MARZO ore 09.00-12.30 / 14.30-18.00
    19 MARZO ore 09.00-12.30
    02 APRILE ore 09.00 -12.30

    Tempi d’iscrizione:
    Dal 14 gennaio al 26 febbraio 2022

    Maggiori informazioni:

    Mappa non disponibile

    Data / Ora
    Date(s) - 05/03/2022 - 02/04/2022
    9:00 - 12:30

    Categorie


    Condividi

    Nessun commento

    LASCIA UN COMMENTO