Risposta ad una lettera da Assisi

    1493
    Condividi

    UNA LETTERA DA ASSISI
    LE BOMBE IN YEMEN E IL NOSTRO PAESE
    «Oggi, dobbiamo condannare le bombe che cadono sui civili, donne e bambini, in Yemen e rilanciare l’appello promosso da questa Città della Pace il 27 gennaio 2018 affinché, nel rispetto della nostra Costituzione che «ripudia la guerra», si blocchi finalmente la produzione di bombe nelle zone di Iglesias e Domusnovas».
    Così ha scritto, tra l’altro, il sindaco di Assisi Stefania Proietti nella lettera appello pubblicata dal quotidiano Avvenire all’indomani della ennesima strage di innocenti consumatesi lo scorso agosto con il bombardamento di una scuolabus nella città yemenita di Dahyan.
    «Il mondo ha davvero bisogno di altri bambini innocenti per fermare la crudele guerra contro i bambini in Yemen?», ha affermato Geert Cappelaere, direttore regionale dell’Unicef per il Medio Oriente e l’Africa.
    A 10 giorni dalla Marcia Perugia Assisi, dopo oltre un anno dalla bocciatura del parlamento italiano alle mozioni che chiedevano lo stop all’invio di bombe italiane all’Arabia Saudita, e interventi immediati per la riconversione del territorio da liberare da ogni ricatto occupazionale, crediamo che non esistano più giustificazioni per ulteriori perdite di tempo.
    Non bastano le dichiarazioni che rimbalzano competenze e responsabilità da un ministro all’altro, dalla Difesa agli Esteri.
    Un parlamento che esprime la sovranità popolare deve prendere posizione attivando tutte le risorse di una responsabile politica internazionale, economica ed industriale.
    Ma per ripudiare davvero la guerra, e le troppe complicità che la alimentano, non basta fare proclami o delegare alla mediazione dei parlamentari.
    Occorre ripartire sempre dalla coscienza personale e collettiva che si esprime nelle città che, come ci ha insegnato La Pira «non sono cumuli occasionali di pietra».
    Per questo proponiamo un incontro pubblico con la sindaco di Assisi Stefania Proietti con rappresentanti della società civile, parlamentari, ecc. a
    Roma
    Mercoledì 17 ottobre 2018 dalle ore 17
    Presso la sala Pozzo in via di Sant’Ignazio

    Vedi:www.avvenire.it/opinioni/pagine/nel-nome-di-chiara-disarmiamo-leconomia

    Maggiori informazioni:

    Mappa non disponibile

    Data / Ora
    Date(s) - 17/10/2018
    16:45 - 20:00

    Categorie


    Condividi

    Nessun commento

    LASCIA UN COMMENTO