La pace ci interpella

2690

Punti di vista – n°1

In questo periodo in cui spirano venti di guerra, innumerevoli sono state, in tutta Italia, le iniziative a sostegno della pace alle quali abbiamo partecipato o che abbiamo promosso come Movimento dei Focolari. Ci sentiamo interpellati in prima persona: ciò sta facendo emergere proposte di impegno, nate da una consultazione tra vari soggetti della società civile ed ecclesiale che vorrebbero convogliare in progetti continuativi e incisivi il vivere per la pace e l’unità. Fra i “lavori in corso”: momenti di testimonianze e invocazione alla pace insieme ad altri movimenti ecclesiali e con fratelli musulmani ed ebrei; appuntamenti di carattere locale e un evento centrale nazionale a Roma, il 13 dicembre, con personalità e leader islamici e cristiani. Ma anche la messa in atto di una proposta per le scuole in collaborazione con alcuni parlamentari ai quali chiediamo di farsi portavoce presso il ministero della Pubblica istruzione della necessità di promuovere percorsi di educazione alla pace, al dialogo e all’accoglienze nelle scuole. Senza dimenticare l’impegno quotidiano con chi ci sta accanto…

Rosalba Poli e Andrea Goller

da Città Nuova n.1/2016 Editoriale n.1

image_pdfimage_print

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO