Convegno a Firenze: “Il Concilio Vaticano II e il carisma dell’unità di Chiara Lubich”

4852
Condividi

12 MARZO

11 MARZO

“Il Concilio Vaticano II e il carisma dell’Unità di Chiara Lubich”
Firenze, 11 e 12 marzo 2022
Facoltà di Teologia dell’Italia Centrale
Salone dei Cinquecento – Palazzo Vecchio

Il convegno riscopre la novità che il Concilio Vaticano II continua a rappresentare per la Chiesa universale, promuovendo la partecipazione dei laici alla vita e alla missione della Chiesa, cammino in cui si colloca anche il carisma dei Focolari, incentrato sulla fraternità.

Interverranno tra gli altri (vedi programma): Erio Castellucci, Vescovo di Modena-Nonantola, Vice-Presidente della Conferenza Episcopale italiana; Brendan Leahy, Vescovo di Limerick – Irlanda; Severino Dianich, Facoltà teologica dell’Italia Centrale; Piero Coda, Istituto Universitario Sophia; Angelo Maffeis (Facoltà Teologica dell’Italia  settentrionale);  Stefan Tobler (Università “Lucian Blaga” Sibiu –Romania).
Sarà presente per un saluto Margaret Karram, Presidente del Movimento dei Focolari. 

Il programma sarà trasmesso anche via streaming in italiano e inglese

“L’inizio di un nuovo inizio”: venne definita così la straordinaria novità del Concilio Vaticano II, che ha proiettato la Chiesa in un dialogo intenso quanto inedito con la cultura contemporanea, nella direzione di un maggiore avvicinamento alla società laica; imprimendo un’accelerazione al cammino ecumenico e con le grandi religioni del nostro tempo; ha valorizzato il ruolo del laicato e il contributo dei cristiani alla lotta contro le disuguaglianze sociali, le violenze e le guerre tra popoli. Argomenti di straordinaria attualità, soprattutto in queste settimane.
Un tempo, quello del Concilio in cui si colloca anche il carisma dell’unità di Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari, con oltre due milioni di membri nel mondo.

“Anche oggi – spiega il prof. Vincenzo Di Pilato (Università Teologica pugliese) – mentre tutto sembra nuovamente crollare sotto i colpi di una politica miope e smemorata, non ci resta altro di sicuro tra le mani che la Parola di Vita, la sola capace di rigenerare la Chiesa. Ed è su questa testimonianza che la Chiesa potrà diventare per il mondo intero Parola autorevole di pace e di unità”. Unità che anche è il nucleo carismatico della spiritualità di Chiara Lubich, estratto dal Vangelo, fin dagli albori dei Focolari.

Il convegno vuole mettere in luce le consonanze tra il cammino tracciato dalla Lubich ed i grandi temi affrontati dai lavori del Concilio Vaticano II. Si esaminerà inoltre come il messaggio del Concilio si sia innestato nell’esperienza nata dal carisma dell’unità, ma, nello stesso tempo, come la fioritura ecclesiale di esso sia stata possibile proprio grazie al Concilio.

Oltre venti studiosi di vari Paesi europei approfondiranno il legame tra il carisma dell’unità e due delle quattro costituzioni emanate dal Concilio Vaticano II, la Lumen Gentium e la Dei Verbum. Il convegno si compone di tre sessioni: Un Concilio e un carisma; La Parola si fa Chiesa; La Chiesa si fa Parola.

L’appuntamento, inserito nell’ambito delle manifestazioni organizzate in occasione del centenario di Chiara Lubich (1920-2020) e rimandato a causa della pandemia, nasce dalla collaborazione del Centro Chiara Lubich con l’Istituto Universitario Sophia di Loppiano (Firenze), la cittadella internazionale dei Focolari. L’evento ha il patrocinio del Comune di Firenze ed è realizzato con la partecipazione della Facoltà teologica dell’Italia centrale, Associazione teologica italiana, Istituto Paolo VI, Centro internazionale studenti “Giorgio La Pira”, Movimento dei Focolari, Scuola Abbà, Città Nuova editrice.

NOTE TECNICHE PER STREAMING:
11 marzo 2022 – Facoltà di Teologia Italia Centrale – 15,00- 19,30
12 marzo 2022 – Salone dei Cinquecento – Palazzo Vecchio – dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00
Si può seguire il convegno in italiano e inglese su live.focolare.org/Firenze2022

 

image_pdfimage_print
Condividi

5 Commenti

  1. Bellissima opportunità di Cammino Insieme nel riflettere sui grandi Doni ricevuti in questo momento storico.
    Con immensa gratitudine, tutta l’unità

  2. Anche dal Brasile seguiamo l’evento con grande interesse. Grazie e Auguri per una buona riuscita!

LASCIA UN COMMENTO