VIII convegno nazionale Reti della carità: intervento del Movimento dei Focolari

Foto da Reti della carità
Condividi

Lunedì 19 giugno 2023 si è svolto a Roma l’VIII convegno nazionale Reti della carità, dal titolo “Pace è difesa dei fragili”.

Reti della Carità da tempo sta riflettendo sui temi della pace e del dialogo rispetto ai molti scenari di guerra che hanno fatto emergere come il parlare di accoglienza e giustizia significhi mettere al centro le persone, lo loro storie, le loro sofferenze.

Pubblichiamo qui l’intervento di Maria Bencivenni del Movimento dei Focolari

Porto il saluto della Presidente Margaret Karram, che non potendo partecipare di persona mi ha incaricato di rappresentare il Movimento dei Focolari. Ci sentiamo parte delle RETI DELLA CARITA’, per una particolare consonanza di obiettivi, proprio perchè è una realtà che mette al cen- tro gli ultimi, gli scartati e vogliamo lavorare insieme per una cultura della solidarietà che prepari la pace.

In continuità con quanto Margaret stessa e Carlo Cefaloni hanno portato lo scorso anno, vor- rei porgere un contributo centrato sulla fraternità come potente antidoto ai conflitti, alla violenza, alla guerra, come CHIAVE per avvicinare persone e popoli. La costruzione di rapporti fraterni – anche per noi oggi qui – diventa il NODO principale di queste reti.

Posso parlarne per l’esperienza concreta che stiamo vivendo come Movimento dei Focolari, che è un laboratorio di fraternità su scala planetaria, nato storicamente durante l’orrore della seconda guerra mondiale. Da quelle macerie parte un fortissimo appello all’unità dei popoli. C’è un Dio che è Amore, scoperto come Ideale che nessuna bomba può distruggere: Amore per ogni uomo – ha un disegno che è la sua felicità – e Amore per l’umanità, in cammino verso la fraternità universale: nonostante tutto, il mondo tende all’unità, è un segno dei tempi. Una proposta di impronta evangelica che diventa popolare e condivisa nel tempo da persone di diverse latitudini, religioni, credo e culture, in 182 Paesi.

Oggi, di fronte all’orrore della terza guerra mondiale non più solo a pezzi, è cresciuta una consapevolezza più profonda e più nitida che il carisma dell’unità – così riconosciuto, come dono per la Chiesa e l’umanità di oggi – ci interpella ad un impegno forte per la pace.

Rivedi l’evento:

 

https://retidellacaritasite.wordpress.com/2023/06/01/notizie-viii-convegno-nazionale-reti-della-carita-pace-e-difesa-dei-fragili-roma-19-giugno/

Condividi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO