“Dare to care”: il ruolo dei giovani durante e post pandemia. Zoom 25 febbraio

    439

    GIOVEDI’ 25 FEBBRAIO DALLE ORE 8.30 ALLE 13.15

    Un evento preparato insieme alla Rete Progetto Pace. “Dare to Care: il ruolo dei giovani durante e post pandemia”. Sarà uno spazio di condivisione: le sensazioni dei giovani, esperienze positive di impegno sociale, proposte, ecc.
    Il form di iscrizione va compilato, entro il 20 febbraio. http://bit.ly/2MZ8M44

    Obiettivi del Convegno:
    1. condividere le sensazioni dei giovani riguardo la pandemia
    2. condividere esperienze positive di impegno sociale dei giovani svolte durante l’emergenza
    3. riflettere sulle conseguenze della pandemia a livello nazionale ed internazionale
    4. sensibilizzare gli studenti riguardo le prospettive per i giovani incluse nel Recovery plan
    5. contribuire a formulare delle proposte da far pervenire alle istituzioni locali ed internazionali
    6. proporre delle piste di impegno sociale concreto per la fase attuale e la ripartenza

    Nella prima parte della mattinata (8.30 -10.45 ), verrà dato spazio :
    -ad alcune video-interviste a studenti riguardo le sensazioni vissute durante questa pandemia, offrendo anche spazio alla presentazione di esperienze di impegno sociale svolte dai giovani stessi a livello locale ed internazionale
    – a dei momenti di riflessione sulle prospettive post-Covid con alcuni esperti: per il tema economia, Luigino Bruni – docente di economia presso Università LUMSA, per il tema comunicazione Gianni Bianco, caporedattore tg3 , per il tema politica e servizi sociali Silvia Cataldi, docente di Sociologia presso Università Sapienza di Roma.
    – alla presentazione della parte del Recovery Plan destinata ai giovani con il contributo dell’associazione Visionary days

    Nella seconda parte della mattinata (11 – 13.15) gli studenti partecipanti, lavoreranno divisi in gruppi sui 3 temi affrontati precedentemente, individuando le loro priorità per ogni tema e formulando almeno 3 proposte concrete per ogni priorità.
    Alla fine della mattinata, grazie alla tecnologia Plesh, sarà possibile ottenere un documento di sintesi riportante tutte le priorità e proposte emerse, documento che verrà poi fatto pervenire alle scuole partecipanti ed inoltrato al MIUR- ufficio scolastico regionale ed alla Regione Veneto – Commissione Politiche giovanili come contributo degli studenti partecipanti

    L’evento è organizzato da Rete Progetto Pace in collaborazione con i Giovani Mondo Unito – Progetto Dare to Care e Visionary Days e si inserisce nel progetto di integrazione offerta formativa delle scuole con la partnership dell’ufficio Scolastico Regionale ed il contributo della Regione del Veneto.

     

    Maggiori informazioni:

    Mappa non disponibile

    Data / Ora
    Date(s) - 25/02/2021
    8:30 - 13:15

    Categorie


    4 Commenti

    1. Mi dispiace tantissimo aver saputo così tardi di questo evento bellissimo. Nella scuola ci vogliono i tempi per inserirlo in un piano didattico, avere il permesso del dirigente… Ecc ecc Non è pensabile proporre un evento con così poco tempo a disposizione.

    2. Mi dispiace non essere riuscita a partecipare con i miei alunni perchè la notizia è arrivata in tempi troppo stretti per per poter effettuare i necessari passaggi con la scuola.

    LASCIA UN COMMENTO