EcoGive dare per salvaguardare: studenti in dialogo con Antonello Pasini

    424
    Condividi

    Incontro aperto alle scuole. Classi II, III scuole secondarie di primo grado. I, II, III scuole secondarie di secondo grado.

    Incontro online di martedì 6 febbraio 2024

    Rivedi il video sul Canale YouTube Focolaritalia al link: https://www.youtube.com/watch?v=B-6MvPoXI4U

    “Il nostro pianeta si sta riscaldando e i cambiamenti del clima li notiamo anche noi. Grandi ondate di calore, siccità e mancanza di acqua per l’agricoltura, i nostri ghiacciai che si stanno riducendo, ma anche piogge violente e distruttive, e addirittura migrazioni umane dovute pure al clima: sono tutti fenomeni legati al riscaldamento e vedremo il perché. Ma prima, perché stiamo assistendo a questi cambiamenti? La “colpa” è dello sviluppo tumultuoso degli ultimi decenni. Cercheremo di capire le cause di tutto ciò e vedremo che, se il cambiamento passato è stato creato da noi, possiamo fare anche qualcosa per rimediare a tutto questo. Perché ognuno di noi, dal bambino più piccolo ai potenti della Terra, ognuno di noi può agire concretamente per rendere il pianeta un posto più accogliente e sereno da vivere”. (Antonello Pasini)

    Se ognuno di noi tutti i giorni spegnesse le luci superflue, recuperasse l’acqua che fa scorrere in doccia finché non si riscalda, chiudesse il rubinetto mentre si lava i denti, riciclasse un vecchio paio di jeans… e coinvolgesse chi gli sta attorno, il risparmio di emissioni contaminanti comincerebbe a diventare significativo.

    L’app EcoGive Dare per Salvaguardare ci insegna a farlo e si può scaricare gratuitamente da tutti gli store.

    PresentazioneAPP

    Per maggior informazioni: ecogive1@gmail.com

    Evento promosso dall’associazione: “Nuove vie per un mondo unito” APS

    QUI VIDEO CON LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ED EVENTI PRECEDENTI

    Maggiori informazioni:

    Mappa non disponibile

    Data / Ora
    Date(s) - 06/02/2024
    10:00 - 11:30

    Categorie


    Condividi

    Nessun commento

    LASCIA UN COMMENTO